Perchè donare

Perché posso salvare una vita (…per davvero!)

Il sangue è indispensabile per moltissime terapie e non solo nelle situazioni di emergenza.

Non puoi sapere a chi doni il tuo sangue, ma sappi che la tua donazione è destinata a molti tipi di malati, a quelli oncologici e alle persone che hanno emorragie importanti per traumi, interventi chirurgici, tra cui i trapianti, o durante il parto.

Perchè il sangue non si fabbrica

La ricerca non è ancora in grado di fornire sangue “artificiale”. L’unica possibilità è il dono.

Se il 5% (solo il 5% !) della popolazione donasse il sangue saremmo completamente autosufficienti. A Mogliano (circa 28.000 abitanti) servirebbero 1400 donatori. Siamo circa 850.

Perchè posso migliorare me stesso

La consapevolezza di aiutare chi è in difficoltà, la volontà di fare qualcosa di concreto verso i malati e possibilità di sentirsi socialmente attivi sono molle che animano lo spirito di ogni donatore.

“Chi nel cammino della vita ha acceso anche soltanto una fiaccola nell’ora buia di qualcuno non è vissuto invano.”

Madre Teresa di Calcutta

Perché posso avere controlli ed esami gratuiti

Ogni volta che dono posso avere un colloquio riservato con un medico e sul mio sangue vengono fatte molte analisi utili nella prevenzione di numerose malattie.

Perché basta poco tempo

Posso prenotare la mia donazione vicino a casa

Il  lavoratore dipendente ha diritto ad ottenere un permesso di lavoro  per l’intera giornata in cui effettua la donazione conservando la normale retribuzione per l’intera giornata lavorativa.

Perchè non fa male

Esistono precise disposizioni che regolano la raccolta del sangue.  La donazione non è una procedura pericolosa e il colloquio con il medico minimizza la possibilità che donino persone a rischio di eventi avversi.

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.